Cosa vedere a Palermo e dove alloggiare

Palermo è una splendida città della Sicilia piena di monumenti, chiese e opere d’arte che merita certamente una visita e che sia breve o più lunga quando si fa tappa a Palermo c’è una lista di luoghi da vedere ed esperienze da fare che non si può evitare per un tour della città completo ed ottimale.

Tra le tappe da non perdere durante la visita di Palermo troviamo:

  • La Cattedrale di Palermo, edificio dallo stile neo-classico con tracce di stile arabo-normanno, gotico e barocco.
  • La chiesa della Martorana, costruita nel 1143 è una delle più affascinanti chiese bizantine in Italia
  • La Catacombe dei Cappuccini, “il luogo dove i vivi incontrano i morti”in cui è possibile vedere i cappuccini morti e mummificati
  • Palazzo dei Normanni e Cappella Palatina, è la più antica residenza reale d’Europa, sede dell’Assemblea Regionale Siciliana, uno dei monumenti più visitati dell’isola ed è il palazzo dove si trova la meravigliosa Cappella Palatina
  • Galleria regionale Palazzo Abatellis, che per secoli è stato il luogo privilegiato della politica, della finanza e della cultura di Palermo
  • Fontana Pretoria anche chiamata la “Fontana della Vergogna” per via della nudità delle statue tutte attorno
  • Duomo di Monreale, un’altra tappa dell’itinerario arabo-normanno nel 2015 entrato a far parte del Patrimonio Unesco

Cosa mangiare a Palermo

L’offerta gastronomica di Palermo non consiste solo in crocchè e arancine, ma come capitale italiana dello street food, a Palermo si può gustare il panino con la milza, lo sfincione (focaccia morbida con pomodoro e caciocavallo), le budella di vitello (stigghione) e le schiacciatine fritte di farina di ceci (panelle).

Dove dormire a Palermo

Durante la visita di Palermo quando la giornata in giro per le vie della città termina e si vuole godere di un ambiente rilassante in cui dedicare il restante tempo non usato per visitere monumenti e per fare shopping scegliere di affittare una villa con piscina a Palermo potrebbe essere la scelta giusta, per associare ad arte e cultura anche quel pizzico di relax che non guasta mai durante un viaggio.