I vantaggi della biorisonanza magnetica

La biorisonanza magnetica è un metodo non invasivo per il trattamento di varie condizioni. Efficace nei casi in cui la medicina e la farmacologia sono indifese – il più delle volte nel trattamento di disturbi del sistema muscoloscheletrico, gastrointestinale, circolatorio, respiratorio, urinario e nervoso. Poiché ogni organo ha il suo spettro di vibrazione e ogni malattia richiede un diverso set di attrezzature e posizionamento degli elettrodi, ogni caso è considerato singolarmente. La terapia si svolge in più fasi in sessioni di diversi minuti. Non interferisce con il normale trattamento, né interferisce con l’assorbimento del farmaco.

La biorisonanza magnetica è un metodo che utilizza radiazioni naturali prodotte dalle nostre cellule del corpo. Ognuno è un piccolo elettromagnete, che produce un campo magnetico attorno a loro. È piccolo, ma dopo aver riassunto i campi di tutte le cellule, otteniamo un modello specifico del campo corretto per un tessuto o organo specifico.

In questo modo le vibrazioni patologiche (disturbi) causate da tossine, metalli, virus, parassiti, batteri, malattie non trattate, infezioni, allergeni, ecc. vengono intercettate e convertite in vibrazioni. Queste vibrazioni vengono trasmesse dal dispositivo al corpo del paziente, le frequenze vengono armonizzate e amplificate di conseguenza. Le cellule sane emettono altri campi elettromagnetici rispetto alle cellule nei processi patogeni o degenerativi.

In poche parole, il paziente è collegato con un dispositivo che raccoglie dall’organo malato le vibrazioni elettromagnetiche che sono corrette e errate e le rielabora. Le vibrazioni anomale si estinguono e il corretto rinforzo, quindi ritornano al corpo del paziente. Durante una serie di trattamenti (terapia della salute), una terapia di desensibilizzazione in cui una terapia significa un allergene, il campo elettromagnetico disturbato da un corpo malato “impara” a vibrare solo nel modo corretto, il che si traduce in un effetto terapeutico. La biorisonanza offre anche la possibilità di rimuovere dal corpo virus e batteri difficili da curare o resistenti ai farmaci, nonché parti di parassiti senza assumere alcun farmaco. Questo viene fatto fornendo tali vibrazioni di biorisonanza al corpo, di solito durante alcuni trattamenti.

La biorisonanza magnetica a Perugia effettuata presso lo studio Vis Natur è indicata per fratture recenti o in ritardo di consolidazione, osteoporosi e tante altre atropatie di natura infiammatoria e degenerativa. Grazie all’utilizzo di impulsi elettromagnetici a bassa frequenza che attraversano i tessuti del corpo, il paziente avrà un beneficio antidolorifico nella zona interessata. La biorisonanza magnetica a Perugia è un tipo di trattamento utile che aiuta nel percorso di riabilitazione di un arto. Il corpo di ognuno di noi sprigiona energia tramite onde elettromagnetiche che vengono gestite dalle cellule come veicoli informativi, questi sono indispensabili per dare all’organismo tutti i dati di salute necessari per sapere come agire. Molto spesso queste funzioni vengono meno e la biorisonanza magnetica a Perugia intercetta queste variazioni per ristabilizzare il corpo alle funzioni originarie. Durante l’esame di biorisonanza magnetica a Perugia, il soggetto viene messo in una posiziona che facilita il rilevamento delle variazioni energetiche così da poter essere inviate all’apparecchio ed analizzate. Sottoporsi al trattamento di biorisonanza magnetica a Perugia è completamente sicuro e senza alcuna controindicazione. Solo per donne in stato interessante e pazienti che hanno subito un trapianto o che soffrono di attacchi epilettici, questo esame non è indicato. Scegli la biorisonanza magnetica a Perugia per alleviare il dolore dopo un trauma ed aiutarti nell’accelerare il recupero funzionale.