Se siete alla ricerca di nuove idee per arredare la vostra casa e volete conferirle un carattere particolare tutto suo, la via da percorrere sarà il Vintage.

Negli ultimi anni infatti sono sorti diversi negozi sia reali che virtuali dove è possibile reperire gli arredi, mobili, tavoli, divani e poltrone vintage.

Quale è la caratteristica di tali arredamenti?

Questi elementi d’arredo possono esser considerati, metaforicamente, delle macchine del tempo poiché riportano agli arredi di anni passati, con un sapore retrò.

Ma quali sono i complementi d’arredo che rientrano nella categoria Vintage?

La classificazione vintage viene riconosciuta a quegli elementi che abbiano almeno venti anni, ma che siano caratterizzate da un design accattivante e riconoscibile.

Ci sono delle poltroncine vintage che richiamano subito gli anni di produzione come ad esempio delle chaise longue che per i materiali ed i colori riportano magicamente agli anni ’70.

Avendo chiaro cosa si intende per vintage, è possibile, frugando nelle soffitte dei nonni ,trovare componenti che, una volta ripuliti e restaurati, ben potranno esser utilizzati per raggiungere l’obiettivo che nella mente ci siamo prefissati.

Un consiglio, quasi regola, per chi voglia arredare la propria casa in stile vintage è quello di non mescolare troppe “epoche” diverse. Come dicevo qualche riga sopra circa la riconoscibilità del periodo di produzione di alcune poltrone vintage, occorre dare una continuità e non mescolare i componenti in modo casuale, creando una confusione di stili.

Al contrario potranno arredarsi, in base a decadi diverse, le singole stanze creando quindi ambienti armoniosi.

Occorre sempre prestare attenzione al dettaglio in fase di arredamento con questo stile. Sempre utilizzando l’esempio della poltrona vintage sarà utile affiancarla da un tavolino porta oggetti o da una lampada dello stesso genere per evitare che questa venga percepita dall’occhio come un elemento del tutto estraneo alla stanza nella quale si trova.

Quindi per ricapitolare:

  1. scegliere il periodo di riferimento per singolo ambiente
  2. cercare elementi che stiano in armonia tra loro
  3. cercare tra gli oggetti di famiglia o rivolgersi a negozi specializzati anche sul web

Con questi piccoli accorgimenti, arredare casa in stile vintage, dovrebbe diventar più semplice.

Lo stile vintage per arredare casa